Gala MAB 2019 X-Edition

15 Aprile 2019

Lunedi 15 aprile, si è concluso con l'attesissima serata di Gala al Teatro Manzoni di Milano, il “MAB, Premio Internazionale Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani” X Edition. Un compleanno importante, il decimo, che celebra l'evento ispirato e dedicato alla signora Etta ed alla figlia Sabrina e quest'anno dedicato all'amatissimo Maestro Roberto Fascilla, direttore artistico di sempre, recentemente scomparso. La serata, aperta con un poetico quanto toccante ricordo proprio del Maestro Fascilla (a cura di un ispirato e sempre eccezionale Cristiano Castaldi) si è svolta, come d'abitudine, con la brillante conduzione di Rossella Brescia e Rudy Zerbi, la  supervisione del patron Silvio Andrea Beretta e la direzione organizzativa della general manager Gisella Zilembo. La giuria, composta da grandi nomi della scena intenzionale alternatisi durante le varie fasi dell'evento (Carla Fracci, Oriella Dorella, Claudia Zaccari, Giuseppe Picone, Tomorr Kokona, Amedeo Amodio) è  stata guidata dalla direttrice artistica onoraria, Anna Maria Prina e affiancata  dall'ormai tradizionale Giuria Entertainment, cui è  affidato il parere del pubblico non di settore,  quest'anno composta da Alessia Russo (Nazionale di Ginnastica Ritmica Italiana), Ilaria Brugnotti (La Repubblica), Manuela Febbo (Pomeriggio 5), Chicco Giuliani (Radio Deejay).
Il gotha della Danza e del Balletto ha costituito il parterre ideale davanti al quale si sono sfidati i quattro gruppi coreografici finalisti (con creazioni originali di Ilaria Chinello, Christophe Ferrari, Letizia Giuliani e Simonetta Vaccara). A seguire, la scena è stata calcata dai vincitori delle passate edizioni del Premio, a testimoniare l'eccellenza di un percorso, che Premio MAB  ha sempre inaugurato con lungimiranza ed attenzione al talento. Tra gli altri, splendidi Nicoletta Manni e Timofej Andrijashenko, oggi entrambi Primi Ballerini del Teatro Alla Scala. Di grande rilievo artistico i contributi delle coppie ospiti in un omaggio danzato al Maestro Fascilla: Eleonora Magnanini ed Elia Davolio (Balletto Italiano, gia Balletto Cosi Stefanescu), Martina Arduino e Marco Agostino (Teatro alla Scala), Rebecca Bianchi e Michele Satriano (Teatro dell'Opera di Roma), Claudia D'Antonio e Salvatore Manzo, tra l'alteo vincitore della prima edizione di Premio MAB (Teatro San Carlo di Napoli).
Fortemente voluto dalla presidenza e dalle Direzioni Artistica ed Organizzativa, infine, la coreografia ospite 2019 (realizzata grazie al Premio speciale Silvio Berlusconi 2018): "Terra Aria", del coreografo Kristian Cellini, interpretata dai migliori talenti delle Residenze Artistiche MAB (percorso di formazione d'eccellenza per giovani allievi, provenienti da tutta Italia).
Nel corso della serata è  stato assegnato il Premio alla Carriera 2019, ad una Signora indiscussa della Danza: Liliana Cosi.
Il premio "Amici di MAB 2019" è  andato a Rudy Zerbi e quello "Golden Partner" a: Antonio Desiderio Management e a La Muratella s.r.l..
Consistenti i premi in denaro assegnati e le opportunità professionali offerte.
Di seguito i vincitori dell’edizione 2019.
Premio speciale Gioia di danzare Sabrina Beretta: Mattia Cuda
Premio speciale Peridance NY: Emanuela Furcillo
Premio Speciale Silvio Berlusconi 2019: Martina Penco, Sara Grassi, Nicole Pitino, Alessia Rigobon, Arianna Fioravanti, Elena Cecchetti
Vincitore 2019 (Miglior coreografia): Simonetta Vaccara
Arrivederci all’anno prossimo.

Penultimo appuntamento con le Residenze Artistiche MAB

14 Aprile 2019

Nei giorni 13 e 14 aprile 2019, si è tenuta la quinta e penultima sessione delle Residenze Artistiche MAB, sotto lo sguardo attento della sempre presente Direttrice artistica Anna Maria Prina, affiancata da docenti di alto calibro. Tra loro la maestra e maitre de ballet di notevole spessore Susanna Campo e l’insegnante Claudia Zaccari. Grande novità per gli aspiranti ballerini la lezione di danza di carattere tenuta dall’insegnante Francesca Stefani, con l’intento di dare ai ragazzi la possibilità di sperimentare le danze popolari, con musiche e abbigliamento tipici.
I danzatori hanno inoltre assistito alla lezione tenuta dalla stage manager di MAB Gaia Landoni, focalizzata sulla comprensione e messa in pratica del mestiere di direttore di palco, essenziale allo svolgimento di uno spettacolo. In vista degli esami a conclusione di questo percorso, che si terranno giorno 27 e 28 aprile, la maestra Manuela Attardi ha inoltre preparato i ragazzi all’esame di modern, insegnando una propria coregrafia e mettendo i ballerini nella condizione di mostrare tutto il loro potenziale.
Special guest della giornata è stato il fotografo Cristiano Castaldi, uno dei principali fotografi italiani, che ha tenuto un seminario sulla Fotografia di scena e sulla migliore modalità di promozione di sé stessi, dando inoltre ai danzatori la possibilità di realizzare un proprio book fotografico.

Proseguono le Residenze Artistiche MAB

31 Marzo 2019

Nei giorni 30 e 31 marzo si è tenuta la quarta sessione delle Residenze Artistiche MAB. I docenti coinvolti durante questo incontro sono stati: la direttrice artistica Anna Maria Prina, la maestra Patrizia Canini, la coreografa Anna Kolesarova e la dott.ssa Gisella Zilembo. Affiancando i docenti abitualmente presenti ai corsi sono intervenuti come special guests l’insegnante di pilates Monica Cagiano, che ha guidato i ragazzi a conoscere meglio il proprio corpo, eseguendo anche alcuni esercizi di pilates; il musicologo Domenico Pileggi, che ha incentrato il suo laboratorio di musicologia sulla percezione del ritmo e infine Tomorr Kokona, consulente di arte performative di fama mondiale, coach, coreografo, mentore e produttore. Egli ha svolto una lezione al fine di far comprendere agli aspiranti ballerini come addentrarsi nel mondo del lavoro, focalizzandosi sul corretto utilizzo degli strumenti a loro disposizione e sul “branding” di sé stessi.

Proseguono le Residenze Artistiche MAB

9 Marzo 2019

Nei giorni 9 e 10 marzo 2019 si è tenuta la terza sessione delle Residenze Artistiche MAB. I docenti coinvolti sono stati molteplici, prima tra tutti la direttrice della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma Laura Comi, presentata dalla direttrice artistica di Premio MAB 2019, Anna Maria Prina. Gli allievi hanno preso parte alle lezioni della maestra Anna Maria Grossi, dell’insegnante Elisa Cutuli e del maestro e coreografo Leon Cino; hanno inoltre frequentato la classe della maestra Britta Oling, abilitata all’insegnamento secondo i criteri dell’Accademia Teatro alla Scala di Milano, e alla lezione di Stage Management presieduta dalla coreografa e, quindi, stage manager Daniela Casagrande. Momento degno di grande nota la lezione di repertorio data dalla maestra Laura Comi, precedentemente Prima Ballerina Étoile presso il Teatro dell’Opera di Roma in cui si è diplomata e da cui ebbe inizio la sua carriera, costellata di successi e segnata dalla vittoria di innumerevoli premi.

Proseguono le Residenze MAB

16 Febbraio 2019

Nei giorni 16 e 17 Febbraio 2019 si è tenuta la seconda sessione delle Residenze Artistiche MAB. I docenti coinvolti durante quest'ultimo incontro sono stati la Dott.sa Gisella Zilembo, Anna Maria Prina, Giampaolo Podini, Vera Karpenko e Stefania Ballone. Presente a ciascuna delle lezioni il Maestro e coreografo Kristian Cellini, ospite d'eccezione, nonché coreografo di noti ballerini di fama internazionale come ad esempio Serhij Volodymyrovyç Polunin. Il maestro ha in seguito selezionato alcuni allievi al fine della realizzazione di una coreografia che sarà presentata alla serata di Gala del MAB, Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi (X EDITION), in occasione del decennale dell'evento.

Iniziate le Residenze Artistiche MAB

20 Gennaio 2019

Al via le Residenze Artistiche MAB, corsi intensivi di perfezionamento e aggiornamento coreutico, in cui i docenti operano in collaborazione con le scuole di provenienza degli allievi, con l'obiettivo di essere uno strumento di approfondimento e puntualizzazione dei contenuti curriculari. I docenti sono professionisti del settore, coordinati dalla Direttrice Artistica in carica Anna Maria Prina; la Direzione Organizzativa è affidata a Gisella Zilembo con la supervisione di Silvio Andrea Beretta. I docenti coinvolti durante la prima sessione sono stati Gisella Zilembo, Anna Maria Prina, Anna Maria Grossi, Cristina Sarasso e Abby Silva Gavezzoli, ballerina della prestigiosa compagnia internazionale “Parsons Dance". Riconfermata la location, il Centro Congressi - Antico Borgo La Muratella, Cologno al Serio Bergamo.

Schiaccianoci POP e altre storie...

12 Novembre 2018

Lo spettacolo, in scena il 10 dicembre alle 21, propone una rivisitazione in chiave moderna e particolarmente divertente di estratti dei grandi Balletti Romantici, noti al grande pubblico. Lo fa, reinterpretando celebri brani di repertorio, su basi musicali pop, trascinanti e vivaci, capaci di coinvolgere gli spettatori e renderli parte di una grande festa. La stessa in cui si trova Clara, che, la sera di Natale, riceve un dono molto speciale ... un iPod a forma di principe-schiaccianoci.
Danzano le giovani stelle delle Residenze Artistiche MAB: ragazzi che uniscono la solida preparazione maturata all'interno delle scuole di provenienza, con un percorso di approfondimento intensivo legato al celeberrimo Premio Internazionale di Danza Classica, ispirato a Maria Antonietta Berlusconi ed alla figlia Sabrina.
Il cast si compone di ex allievi e studenti in corso, per i quali le Residenze si rendono un importantissimo trampolino artistico. Presentato in anteprima a Mattino 5, con la conduzione di Federica Panicucci, nel maggio 2018, corona il sogno di offrire un palcoscenico (in questo caso, quello prestigiosissimo del Teatro Manzoni, da sempre partner dell'evento ) ed una "casa' ai talenti più meritevoli e promettenti della Danza, come da sempre voluto dal Direttore Artistico, Roberto Fascilla.
L'idea è quella di premiare impegno, studio, estro creativo e passione; rendere fruibile e fresca la bellezza coinvolgente del Balletto Classico, con un omaggio alla tradizione e una strizzata d'occhio alla modernità . La serata intende sostenere anche economicamente i promettenti danzatori, tanto che i proventi saranno destinati a borse di studio. Ciò, sulla scorta di un'idea di Rudy Zerbi, per la quale, tutti i giudici di Premio MAB operano gratuitamente, rinunciando al proprio compenso in favore di studenti meritevoli. Da quest'anno l'iniziativa si estende al cast didattico delle Residenze Artistiche.
Immediata e sentita l'adesione di tutti i grandi nomi della Danza e dello Spettacolo, che da sempre concorrono alle attività di Ass. MAB.

Coreografia e regia sono di Gisella Zilembo, con la supervisione artistica di Anna Maria Prina (che di Roberto Fascilla raccoglie qui il testimone professionale) e il coordinamento di Silvio Andrea Beretta, presidente di Ass. MAB.

Info e prenotazioni presso il Teatro Manzoni di Milano www.teatromanzoni.it. Dress code: gran festa di Natale

MAB X Edition

30 Ottobre 2018

"MAB, Premio internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i giovani" compie 10 anni e lo fa con una serie di rilevanti novità, che confermano il costante impegno a sostegno dei giovani e dell'Arte della Danza, nei suoi esiti artistici ed umani. In particolare è intenzione del presidente di Ass. MAB, Silvio Andrea Beretta, in accordo con il management del Premio e la Direzione Artistica , dare sempre maggiore spazio agli allievi delle Residenze Artistiche, con una serie di iniziative volte a premiare il costante impegno nella formazione artistica. Le attivita si aprono, pertanto, con uno spettacolo, che porta in scena i migliori Talenti dei corsi di perfezionamento tradizionalmente ospitati dalle DA, con sede presso Antico Borgo La Muratella di Cologno al Serio (BG). La giuria del Premio, a partire da un'idea di Rudy Zerbi, conferma la disponibilità ad operare a titolo gratuito, trasformando il proprio compenso in borse di studio per giovani meritevoli. A questo si aggiunge la disponibilità del cast didattico RA a fare lo stesso. Al timone dell'evento, è, nel ruolo di Direttrice Artistica onoraria, Anna Maria Prina, già direttrice della Scuola di Ballo dell'Accademia Teatro alla Scala, che sostituisce dal 2019 (ma idealmente affianca) il maestro Roberto Fascilla (dimissionario, unico ed insostituibile direttore artistico dell'evento). Quest'anno l'unica categoria in concorso è quella delle composizioni coreografiche per gruppi (con interpreti da 2 a 15 ) . La selezione avviene esclusivamente tramite video e prevede l'invito del vincitore direttamente alla serata di Gala di chiusura della manifestazione , presso il teatro Manzoni di Milano. Si conferma, nel ruolo di General manager, Gisella Zilembo e di coordinatore generale dell'evento, il presidente di associazione MAB, Silvio Andrea Beretta.

Concluso il Premio di Danza classica intitolato a Maria Antonietta Berlusconi

3 Giugno 2018

Si è concluso ieri sera, con la tradizionale serata di Gala al Teatro Manzoni di Milano, “MAB, Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani”, ispirato e dedicato alla signora Etta ed alla figlia Sabrina, con la supervisione di Silvio Andrea Beretta e Roberto Fascilla ed il coordinamento organizzativo di Gisella Zilembo. In scena, davanti a una nutrita numero di personalità del mondo della Cultura e dello Spettacolo, si sono sfidati i migliori talenti della Danza Classica e Neoclassica e si sono esibiti i più meritevoli allievi delle Residenze Artistiche MAB, in una creazione originale del celebre Maestro Luciano Cannito ed in una versione originale di Schiaccianoci, a cura di G. ZILEMBO. Da sempre, i vincitori dell’importante kermesse trovano impiego nei principali Teatri italiani ed esteri, avviandosi ad una brillante carriera. Attenta e competente la direzione artistica del M° Fascilla, che, tra l’altro, ha guidato durante le varie fasi dell’evento, una commissione d’eccezione composta da illustri nomi della Danza, tra cui, la signora Carla Fracci. Accanto alla giuria tecnica, era presente la tradizionale Giuria Entertainment, guidata da Paolo Ruffini, che si è resa portavoce del pubblico non di settore. Novità di quest'anno: la categoria "Giovani professionisti", con partecipazioni da tutto il mondo, su invito diretto del direttore artistico. Padrona di casa, si è confermara la madrina storica della manifestazione, Rossella Brescia.Consistenti i premi in denaro assegnati e le opportunità professionali offerte. Questi i vincitori dell'edizione 2018:

  • Premio speciale Gioia di danzare Sabrina Beretta: Dario Lancetta
  • Premio speciale SoDanca Juniores: Anna Zingoni
  • Premio speciale SoDanca Professionisti: Marianna Suriano
  • Premio speciale Peridance: George Potskhishvili
  • Premio giuria Entertainment: Antonio Casalinho
  • Vincitore Categoria Primavera: Anita Scaravaggi
  • Vincitore Categoria Juniores: Antonio Casalinho
  • Vincitore Categoria Seniores: Sara Nativi
  • Vincitore Categoria Giovani professionisti: Luciano Perotto
Sono stati, infine, attribuiti due importanti riconoscimenti alla Carriera ad Oriella Dorella e Marianela Nunez.


Fase Finale MAB 2018

Maggio 2018

Al via la fase finale di “MAB, Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani”, ispirato e dedicato alla signora Etta ed alla figlia Sabrina, con la supervisione di Silvio Andrea Beretta e Roberto Fascilla ed il coordinamento organizzativo di Gisella Zilembo. Il 3 giungo 2018, alle h 20,45, si sfideranno presso il teatro Manzoni di Milano, i migliori talenti della Danza Classica e Neoclassica e si esibiranno alcuni tra i più meritevoli allievi delle Residenze Artistiche MAB, in una creazione originale del celebre Maestro Luciano Cannito. Da sempre, i vincitori dell’importante kermesse trovano impiego nei principali Teatri italiani ed esteri, avviandosi ad una brillante carriera. Attenta e competente la direzione artistica del M° Fascilla, che, tra l’altro, ha guidato e guiderà durante le varie fasi dell’evento, una commissione d’eccezione composta da illustri nomi della Danza, tra cui, la signora Carla Fracci. Accanto alla giuria tecnica, sarà presente la tradizionale Giuria Entertainment, guidata da Paolo Ruffini, che esprimerà le preferenze di un pubblico non di settore, assegnando un Premio Speciale ad uno dei finalisti in gara. Consistenti sono i premi in denaro e le opportunità professionali offerte. Inoltre, da un’idea di Rudy Zerbi, a partire da questa edizione, tutti i giurati hanno rinunciato al proprio cache in favore dell' "adozione artistica" di giovani talenti, cui la somma ha garantito la possibilità di un anno di studio e relative trasferte a titolo gratuito. Padroni di casa, per la serata di Gala, sono proprio Rudy Zerbi e la madrina storica della manifestazione, Rossella Brescia. L’edizione 2018 vedrà in gara 4 categorie: solisti primavera (1113 anni), juniores (1417 anni), seniores (1824 anni). Tra le novità di punta, è previsto l’inserimento della categoria "Giovani Danzatori Professionisti" (su convocazione diretta del Direttore Artistico). Saranno, infine, attribuiti due importanti riconoscimenti alla Carriera ad Oriella Dorella e Marianela Nunez. L’accesso al Gala, che registra la massiccia presenza di illustri personalità del mondo della comunicazione e dello Spettacolo, è possibile, per il pubblico, prenotando online (www.premiomab.it) i pass gratuiti disponibili fino ad esaurimento.


Premio MAB a Mattino 5

21 Maggio 2018

Il 21 maggio Premio MAB è stato ospite della nota trasmissione condotta da Federica Panicucci, su Canale 5 (Mediaset). Un gruppo di allievi ed ex allievi delle Residenze Artistiche ha proposto al grande pubblico "Schiaccianoci POP", di Gisella Zilembo: una versione rivisitata in chiave moderna del celebre Balletto. Ciò, coerentemente con la vocazione dei corsi di perfezionamento MAB, intesi ad una formazione il più possibile completa, di giovani danzatori da accompagnare al professionismo.


Premio MAB e Prodigi (Rai1)

Maggio 2018

Data la presenza tra i giudici tecnici, per il settore Danza, nella trasmissione "Prodigi" (Rai 1 - ediz. 2017) di Gisella Zilembo, General manager di Premio MAB, la redazione della nota trasmissione, realizzata in collaborazione con Unicef, intende valutare, per l'edizione 2018, semifinalisti e finalisti MAB delle categorie primavera e juniores, che saranno, quindi, convocati allo scopo, in base alle valutazioni degli autori.


Non solo danza 2018

7-8 Aprile 2018

Non Solo Danza World Dance Competition – XI edizione (Athena Hotel Resort Scoglitti, Ragusa) è evento partner di Premio MAB, Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani. Qualora la General manager, Gisella Zilembo, (in commissione per Non Solo Danza 2018), individuasse un candidato idoneo da un punto di vista tecnico/stilisitico, lo stesso avrà accesso alla semifinale dell’evento, che si terrà il 3 Giugno 2018 al Teatro Manzoni di Milano.


PREMIO MAB 2018 - NOVITA'

MAB, Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani", ispirato alla Sig.ra Etta e alla figlia Sabrina, è reso possibile dall’impegno costante del presidente di Ass. MAB, Silvio Andrea Beretta, del Direttore Artistico Roberto Fascilla e della General Manager Gisella Zilembo, unitamente alla volta schiera di tecnici ed artisti che sostengono con passione l'evento. Il concorso costituisce un esclusivo trampolino di lancio per i talenti della danza classica ma soprattutto uno strumento di divulgazione e promozione dei valori umani legati all’arte coreutica. I vincitori si collocano, da sempre, nell’ambito delle realtà di punta del settore, a conferma di un contesto di eccellenza e dell'importante vetrina che la manifestazione costituisce. La partecipazione al concorso è completamente gratuita (è a carico dell’organizzazione anche l’accommodation di semifinalisti e finalisti e dei loro accompagnatori, per i candidati minorenni). Consistenti sono, inoltre, i premi in denaro e le opportunità formative professionali offerte. Preziosa si conferma la costante collaborazione di importanti partner, tra cui Mediaset, Mondadori, Teatro Manzoni, Antico Borgo La Muratella. La Giuria Tecnica, composta da importantissimi nomi della danza (Fracci, Beretta, Fascilla, Ravelli, Prina, Gnecchi, Cannito, Comi, Giordano, Manieri, Zaccari, Dorella, Savignano, Jacobellis, Zilembo) e capitanata dal Direttore Artistico Roberto Fascilla, da quest'anno rinuncia al proprio cache in favore dell' "adozione artistica" di giovani talenti, cui la somma garantisce la possibilità di un anno di studio e relative trasferte a titolo gratuito. È prevista, come di consueto, anche una Giuria Entertainment, che attribuisce un premio speciale, in aggiunta a quelli previsti dal Bando. Tra le novità di punta del 2018, è previsto l’inserimento della categoria " Giovani Danzatori Professionisti" (su invito diretto del Direttore Artistico), che sostituisce ad anni alterni la categoria "Gruppi/Composizioni coreografiche". La serata finale è in programma per il 3 Giugno 2018, alle ore 20:45, presso il Teatro Manzoni di Milano. L’accesso è possibile esclusivamente su invito o tramite la prenotazione online (a ridosso della serata) di un allottement di posti, disponibili a titolo completamente gratuito. Padroni di casa, per accompagnare il pubblico durante la serata, la Madrina del Premio, Rossella Brescia, e Rudy Zerbi. Alle attività del Premio si abbinano come di consueto quelle formative con le Residenze Artistiche MAB (corsi di perfezionamento coreutico), accessibili a seguito di audizione. Per informazioni: www.premiomab.it ; info@premiomab.it.

Straordinaria presenza alle Residenze Artistiche MAB

Come ogni anno le Residenze Artistiche MAB partono con grande successo già dalle prime due sessioni. Accanto ai grandi nomi della danza (R. De Cardenas Accademia Nazionale di Cuba, Anna M.Grossi Teatro alla Scala, Maurizio Tamellini Teatro alla Scala), coordinati dal direttore artistico Maestro Roberto Fascilla, durante la seconda sessione si registra la presenza straordinaria del Maestro Attila Joey Csiky (New York City Ballet).

Crazy Dance Contest

Novembre 2018 

Crazy Dance Contest (Teatro dal Verme, Milano - giuria: R. CARROZZINO, S. BELTRAMI, R. FASCILLA) è evento partner di Premio MAB per accesso diretto alle Residenze Artistiche e/o alle semifinali 2018.


Bando 2018

Ottobre 2017 

Il 30 ottobre 2017 è stato emanato il Bando di Premio MAB 2018, con importanti novità. Vai al bando  


SICILIA IN

Settembre 2017 

SICILIA IN (dir. Art. Maestro L. CANNITO) è partner di Premio MAB 2018. Vince l'ammissione diretta alle Residenze Artistiche MAB: Aurora Basilia (Ass. Danza Taormina), Matteo Cogliandro Sellaroli (New Step Pescara).