Chiusura del programma "Re_Star... E quindi uscimmo a riveder le stelle", il programma Salva_scuole ideato e realizzato da Premio MAB

15 Settembre 2020

La scuola ricomincia, ma gli allievi MAB non si sono mai fermati.
Nei giorni di grande fermento per la riapertura delle scuole, si sono svolte le lezioni conclusive delle Residenze Artistiche MAB2020, con i recuperi delle attività sospese a causa della pandemia, unitamente alle battute finali di Re_Star.
I centri di formazione per la Danza, partner di Premio MAB non si sono mai concessi la parola "fine", anzi, hanno lavorato duramente anche nei mesi estivi, per garantire ai giovani una continuità didattica, che ha avuto dell'"eroico".
Tale è stata la solida collaborazione fra istituti formativi, famiglie, docenti MAB ed allievi, fino all'esame di fine corso, svoltosi solo due giorni prima dell'avvio dell'anno scolastico in Italia .
La chiave di un successo così importante la si trova nelle parole di Michel, allievo della classe Vivaio proveniente da Vicenza, che, interpellato su una cosa lo abbia "salvato" dal rinunciare ai propri sogni durante il lock down e su cosa lo spinga oggi a scegliere di impegnarsi con tanta passione, risponde con una parola: "stima".
Lo fa, riferendosi all'alta considerazione umana della propria insegnante ed all'ambizione, maturata attraverso la Danza, di poter essere una persona sempre migliore e capace di riconoscere con chiarezza i propri valori, attraverso l'Arte.
Si tratta di parole che in un momento così buio, danno speranza e riconciliano con l' immagine, a volte calpestata da esempi miserabili, di una generazione che sa scegliere e sa perseverare.
Da oltre oceano (in perfetta sintonia con questo sentire e con l'orientamento del Presidente MAB, Silvio Andrea Beretta, della Generela Manager Gisella Zilembo e del Direttore Artistico Igal Perry, oltre che del corpo docente delle Residenze 2020) arrivano le parole di una commossa e splendida Misty Coplend, che, incontrando i ragazzi del MAB dice:
"In un momento così difficile, noi danzatori abbiamo scoperto di essere fra le creature più forti al mondo. Se impariamo questo, abbiamo vinto. Nulla ci può spaventare"


Premio Speciale "Gioia di Danzare - Sabrina Beretta"

31 Maggio 2020

Vince il premio speciale "Gioia di Danzare 2020 - Sabrina Beretta" l’allieva delle RA Rachele Laro (Classe Danzatori Classici e Modern). La vincitrice è un’allieva delle residenze artistiche, che come tutte le iscritte alle nostre RA, nel corso della quarantena ha seguito le attività proposte dal cast tecnico artistico di MAB e ha pubblicato il suo video sui relativi social. L'estrazione è avvenuta sulla piattaforma Zoom meeting domenica 31 maggio h 15.00.


Aggiornamenti: Premio Gioia di danzare - Sabrina Beretta per gli allievi delle RA2020

20 Maggio 2020

In vista dell'attribuzione del premio speciale "Gioia di danzare - Sabrina Beretta", nell'ottica della maggior correttezza e trasparenza delle operazioni, avendo registrato un problema tecnico sul nostro server di posta negli scorsi giorni (ovvero in corrispondenza della scadenza utile alla trasmissione delle mail riepilogative circa la vostra attività on-line), segnaliamo una proroga del termine per l'invio delle informazioni utili alla partecipazione. Sostanzialmente, chi avesse scritto nel corso dell'ultima settimana è pregato di trasmettere nuovamente i messaggi. Ciò a garanzia di una corretta ricezione e gestione delle candidature. Ciò produrrà, evidentemente, uno slittamento della data utile per l'estrazione, che vi sarà comunicata con anticipo e che in ogni modo corrisponderà ad un giorno della prossima settimana (quella che inizierà lunedì 25 maggio).


Aggiornamenti per gli allievi RA2020

11 Maggio 2020

Come anticipato, siamo in attesa degli aggiornamenti governativi in merito alla possibilità di ripartire con le nostre attività, nel contesto e nell'ottica della miglior tutela della salute di tutti, oltre che del perseguimento degli obiettivi tecnici ed artistici legati al progetto di residenza artistica. Sarà nostra cura, non appena riceveremo le disposizioni del caso dagli organi competenti, valutarne la migliore attuazione per il vantaggio dell'iniziativa, ma in particolare di allievi, famiglie e docenti coinvolti. Grazie per la fiducia dimostrata e per la vostra preziosa collaborazione, nell'attesa di poter precisare quanto prima la logistica legata al recupero delle sessioni di lavoro sospese a causa dell'emergenza covid-19. Contestualmente segnaliamo nella data del 20 maggio il termine ultimo per realizzare i video legati al "Premio Gioia di Danzare" (nelle modalità già precisate e disponibili nell'apposita sezione dedicata alle news sul nostro sito) e trasmettere indicazione e ricapitolo di tutti i video realizzati. Il 23 maggio sarà estratto il vincitore del contributo economico allo studio e individuato il nome dell'assegnatario. In bocca al lupo a tutti!


Premio Gioia di danzare - Sabrina Beretta per gli allievi delle RA2020

21 Aprile 2020

Come anticipato nelle opportune sedi, il 23 maggio, realizzeremo l'estrazione del nome del vincitore del Premio "Gioia di danzare - Sabrina Beretta". Vi invitiamo a continuare a condividere i video che vi ritraggono, mentre prendete parte alle attività on-line proposte da associazione MAB, nell'attesa di potervi al più presto comunicare le modalità e il calendario utili al prosieguo e conclusione dell'attività di residenza artistica. Il Premio consiste in un contributo formativo pari a €2000 (al lordo degli oneri di Legge).Per massima trasparenza ed equità, vi chiediamo, sotto la vostra diretta e personale responsabilità, di trasmettere via mail a info@premiomab.it un report esatto dei video da voi realizzati, contenente il vostro nome e cognome, il nome e cognome del docente di riferimento, indicazione del contenuto coreutico e data/modalità di condivisione del video (es. Allievo Mario Rossi, lezione tecnica contemporanea del docente Tizio Caio, del 9.3.2020, pubblicata su Instagram con tag @premiomab l'11.3.2020). La nostra segreteria procederà ad una verifica dei dati forniti e all'inserimento dei gli stessi nel database utile ai fini dell'estrazione.


Premio MAB 2020... Vince la Danza

25 marzo 2020

Stante la situazione a tutti nota, in riferimento alla diffusione di covid-19 ed alle restrizioni che tutto il Paese deve affrontare per sconfiggere il contagio, ma anche considerato il nostro impegno nel voler dare supporto al nostro settore (tra gli altri, drammaticamente colpito dalle conseguenze economiche della crisi sanitaria), comunichiamo la nostra decisione di sospendere l'edizione 2020 di Premio MAB e rimandare le attività al 2021 (restano attive le Residenze artistiche in modalità che saranno presto condivise). Con questa iniziativa, intendiamo dedicare le risorse economiche previste per la serata di Gala del 23 maggio ad iniziative a sostegno delle scuole di danza italiane, per le quali forniamo aggiornamenti di seguito.


Un premio per le scuole, un aiuto per i giovani

25 marzo 2020

Abbiamo lavorato, in questi giorni di isolamento, per capire come poter supportare le scuole ed i loro allievi, in questo momento così difficile. Speriamo di non urtare la sensibilità di nessuno e se così fosse, ci scusiamo in anticipo, tuttavia pensiamo sia nostro dovere pensare con prospettiva e lungimiranza al nostro futuro, come operatori di settore, in un'ottica propositiva e proattiva. Abbiamo valutato di implementare l'ottica "salva-scuole" messa in campo fin dall'inizio dell'emergenza. È a tutti noto il momento drammatico che il Paese (il mondo) sta attraversando, con pesanti ritorni sull'economia e in particolar modo sul nostro SETTORE. Abbiamo cercato di individuare delle priorità su cui agire:
1. Evitare che la Danza sia considerata un "bene accessorio"
2. Sostenere la ripresa delle scuole
3. Ribadire la professionalità dei docenti di Danza
4. Tutelare le risorse economiche delle famiglie, anche di fronte a rinunce, impreviste, ma probabilmente inevitabili, garantendo che la scuola di danza resti un luogo di arricchimento e realizzazione
5. Dare continuità alla formazione dei ragazzi, nelle loro sedi e con i propri punti di riferimento abituali, ripristinando il più possibile serenità e "normalità"
Su questa base, MAB:
A) Provvederà a realizzare gli eventi estivi presso le scuole, a partire da quelle coinvolte nelle RESIDENZE ARTISTICHE, che vorranno OSPITARLI.
B) Si occuperà di spese di logistica e cache per consentire ad alcuni fra i docenti RA di intervenire (a turno) presso le strutture ospiti, SENZA alcun esborso da parte delle stesse. Le vostre scuole saranno, infatti, centro territoriale di riferimento e potranno accogliere altre realtà formative, colleghi e loro utenza, così che gli aiuti possano coinvolgere in modo capillare le realtà formative.
Come anticipato, la quota di iscrizione al camp (euro 161 nette) resterà a completo vantaggio delle scuole, che potranno così garantirsi un respiro economico utile al riconoscimento di professionalità gravemente compromesse dall'emergenza sanitaria, alla ripresa delle attività ed a tamponare le perdite di questi giorni. Onde garantire la realizzazione di Academeeting, si chiederà agli allievi di partecipare ad almeno un corso facoltativo. Ciò consentirà, come sempre di mettere in piedi l'evento invernale, con borsa di studio integrale per tutti gli allievi. Gli stessi saranno programmaticamente indirizzati ad un obiettivo, che sosterrà un sistema virtuoso. Inoltre, a dicembre, l'importo relativo ad un corso facoltativo eventualmente frequentato dai ragazzi, resterà ancora una volta alle scuole, sempre per sostenerle economicamente e tamponare parzialmente le perdite. In sostanza, Ass. MAB manderà a proprie spese i propri docenti presso le scuole, perché nessuno debba rinunciare agli eventi estivi e le scuole possano tornare attive e in salute. Per tutte le scuole interessate a prendere parte al progetto, la segreteria resta disponibile all'indirizzo info@premiomab.it.... Perché #iorestoacasa #matorno


Aggiornamenti sulle Residenze Artistiche

25 marzo 2020

In attesa che il Governo sciolga la "quarantena", basandoci sull'ultimo decreto, ipotizziamo di poter riprendere le attività di residenza a fine Aprile, nelle date inizialmente dedicate agli esami. Le sessioni cancellate saranno, quindi, recuperate ad inizio giugno. Tutto questo rappresenta un'ipotesi, che andrà confermata in base all'evoluzione dell'emergenza covid-19 ed alle relative disposizioni, anche in merito alla gestione del calendario scolastico. Pertanto, le informazioni SOPRA RIPORTATE SI INTENDONO COME ORIENTATIVE.


Disposizioni in riferimento all'emergenza covid-19

05 marzo 2020

In riferimento all'emergenza covid-19 ed alle relative disposizioni governative, le attività didattiche RA MAB sono, purtroppo, ad oggi bloccate, così come quelle di molte scuole di Danza Italiane, di conseguenza profondamente in crisi. Nell’attesa di riprendere le lezioni a Salsomaggiore, MAB decide di sostenere i centri di formazione italiani, rinunciando a loro favore alle rette previste per la frequenza dei loro allievi agli eventi estivi, che ospitano le audizioni per l’accesso alle Residenze Artistiche 2021 (fino ad esaurimento dei posti disponibili).
In riferimento al Gala 2020, al teatro Nuovo di Salsomaggiore, fiducioso in una pronta soluzione della pandemia, tutto lo staff MAB spera di poter confermare l’appuntamento del 23 maggio. Nel mentre, annuncia una proroga per le iscrizioni al 15 aprile, per non danneggiare le scuole ora chiuse a causa dell’emergenza sanitaria e la cancellazione della categoria giovani professionisti, per non inficiare gli impegni professionali dei danzatori, calendarizzando un impegno che ad oggi potrebbe subire variazioni imponderabili.
Circa il programma di aggiornamento e certificazione degli insegnanti italiani in USA (presso Peridance Capezio - NY), previsto a fine mese, al momento la situazione risulta difficile e il programma compromesso. MAB non abbandona i propri afferenti e offre loro, in collaborazione con Hotel Valentini di Salsomaggiore, storica struttura della cittadina termale, ospitalità perché il corso si svolga, appena possibile in Italia, senza alcun ulteriore aggravio di costi a carico dei partecipanti (ove impediti a partire per gli Stati Uniti) . Ciò, per far fronte almeno in parte alle gravi perdite altrimenti subite dalle scuole e dai docenti.
MAB, quindi, ai tempi del corona virus, conferma e ribadisce la propria natura e i propri intenti, tendendo la mano a situazioni di difficoltà, in cui la Danza possa, ancora una volta, rappresentare un valore positivo ed un messaggio di speranza.


Sessione I Residenze Artistiche MAB 2020

11-12 gennaio 2020
Centro Congressi, Salsomaggiore Terme

Nei giorni 11-12 gennaio 2020, presso la sede del Centro Congressi di Salsomaggiore Terme, si è svolta la prima delle sei sessioni delle Residenze Artistiche di associazione MAB, Maria Antonietta Berlusconi, che ha visto la partecipazione di giovani danzatori provenienti da tutta Italia.
La scelta di cambiare la sede delle RA da Bergamo a Salsomaggiore Terme si inserisce all'interno di un progetto che vede Premio MAB, Premio Internazionale di danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani, come partner della città di Parma 2020 (capitale italiana della cultura), e che si realizza attraverso le iniziative di “Salsomaggiore, città bellissima”.
E’ stata un’occasione di sviluppo e crescita della formazione artistica degli allievi attraverso due giorni intensivi di danza, in cui i ragazzi hanno avuto l’opportunità di seguire lezioni teoriche e pratiche con insegnanti di alto livello professionale.
In particolare, questa prima sessione ha visto la partecipazione di docenti quali la dott.ssa Gisella Zilembo per le lezioni di Lineamenti di Storia della Danza e di Laboratorio Coreografico, la sig.ra Paola Catalani per quelle di Tecnica Classica, la dott.ssa Laura Schiavone per la lezione di Biomeccanica per Danzatori e, infine, la sig.ra Britta Oling per le lezioni di Tecnica Contemporanea.


Selezioni per le residenze artistiche MAB a Salsomaggiore

13-15 dicembre 2019

Nel contesto di academeeting 2019 e nella prestigiosissima cornice del Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme, con l'organizzazione di GisellaZilembo_EventiDanza e la supervisione del presidente di associazione MAB, dottor Silvio Andrea Beretta, in coordinamento con l'amministrazione cittadina, si sono svolte le ultime selezioni per l'accesso al Residenze Artistiche MAB 2020, che proprio a Salsomaggiore avranno luogo da gennaio ad aprile, attraverso un fitto programma di formazione e con il contributo di personalità di spicco del mondo della Danza. Attenta e preziosa è stata l'accoglienza della città Emiliana, Grazie al sostegno del Comune, particolarmente sensibile a temi artistici e culturali ed all'ospitalità offerta dall'hotel Valentini e Baistrocchi ai numerosissimi ballerini, provenienti da tutta Italia e dall'estero. Altissimo è stato, infatti, il numero delle partecipazioni, così come il livello dei candidati, che si sono cimentati in un percorso intensivo, sviluppato attraverso le varie tecniche ed i vari stili coreutici. Docenti delle Residenze Artistiche presenti alle selezioni: Lorella Formica, Paola Catalani, Gisella Zilembo, Camillo di Pompo, Manuela Attardi e Jodi Goodman. Ospiti d'onore, nel corso dell'evento, gli svedesi "en scene for alla" , compagnia di danzatori diversamente abili, che hanno portato in scena lo spettacolo "Wild West", del coreografo internazionale Mazen Mourad, dando corpo ai valori etici da sempre promossi e condivisi da Ass. MAB ed incantando i presenti. Importante la presenza del professor Hannikeinen, docente della performing Arts Academy finlandese e intervenuto in coordinamento col preside di facoltà, prof. Evan Schoombie. Ultima possibilità per accedere alle Residenze Artistiche 2020, previa disponibilità di posti residui in aula, corrisponderà alla prima sessione di residenza. Per informazioni la segreteria è disponibile all'indirizzo info@premiomab.it.


MAB2020. Storie di angeli.

30 ottobre 2019

Dopo la X-Edition, che chiude il cerchio su una storia di promesse mantenute (ispirate alla vision della signora Etta, per sostenere il talento dei giovani, al di fuori e al di là di qualsiasi condizionamento economico) , la Danza si conferma uno stile di vita.
Molta è la strada fatta, per un ritorno alle origini, in cui la manifestazione si reinventa grazie ad un' identità forte, valori ed obiettivi chiari.
Con la sua undicesima edizione, MAB intende ribadire il connubio arte / solidarietà su due i portanti fronti:

  • le Residenze Artistiche ed la serata di Gala del Premio (quest'anno dedicato ai solisti del Balletto) si spostano a Salsomaggiore terme, città presente nel cartellone di eventi legati a Parma 2020, capitale della cultura italiana, con il progetto Acque@chepassione..;
  • il Premio Speciale Silvio Berlusconi 2019, porta in scena i migliori talenti delle RA, a sostegno di Fast Italia (associazione dedita alla ricerca sulla sindrome di Angelman, a sostegno dei bambini-angelo e delle loro famiglie).


Varato il bando di Premio MAB 2020

30 ottobre 2019

Il 30 ottobre è stato varato il bando ufficiale dell'undicesima edizione di MAB, Premio Internazionale di danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani, un evento dedicato alla promozione e diffusione della cultura coreutica, con una particolare attenzione alle nuove generazioni e l’intento di realizzare divulgazione e promozione della danza, anche come strumento di sviluppo di valori umani universali.

Premio MAB si conferma:

  • Gratuito (nulla è richiesto ai fini dell’iscrizione e l’ospitalità dei concorrenti è a carico dell’organizzazione, nelle modalità descritte dal bando);
  • Internazionale (data l’alta partecipazione di candidati esteri e l’ampio profilo di collaborazioni in essere);
  • Generoso (molti e ricchi i premi in denaro sono erogati a sostegno della formazione e dell’inserimento professionale dei giovani danzatori e coreografi concorrenti).

Premio MAB 2020

30 ottobre 2019

La nuova edizione del sito, con i contenuti aggiornati, è online dal 30 ottobre 2019.