Docenti

Anna Kolesarova

Nata in Slovacchia nel 1984, risiede a Lecco. La sua passione per la danza nasce inizialmente come un gioco e diventa materia di studio al Conservatorio Nazionale di Danza della Repubblica Slovacca.

Si diploma al Teatro alla Scala di Milano (ordinamento istituzionale per indirizzo moderno- contemporaneo, a.a. 2003/ dir. Anna Maria Prina), dove inizia la sua carriera, approdando così ad altri teatri come la Fenice di Venezia, il Franco Parenti di Milano ed il Coccia di Novara, dove ha ballato per più di tre anni collaborando, tra gli altri, con ballerini di fama internazionale come Raffaele Paganini e Luciana Savignano.

Parallelamente alla carriera in teatro ha avuto l’opportunità di entrare nel mondo della televisione ballando nella fiction Non smettere di sognare ed in trasmissioni televisive come Crozza nel paese delle meraviglie (La7), Gran Concerto per la Rai (Rai) e Zelig (Canale5).

Nel 2013 fonda SeFem dance company esibendosi in teatri come Out Off, Teatro Martinitt e partecipando a festival di danza contemporanea (Festival del Teatro Urbano di Abbiategrasso ed Argojazz Festival).

Oltre ad essere stata protagonista in vari spot televisivi (Breil, Clementoni, Ma-Fra, Gehry, etc) negli ultimi anni ha affiancato alla danza numerose esperienze come coreografa di video clip e spot (L’anima vola di Elisa, Alfa Romeo Giulietta) , eventi per brand internazionale (BMW, Levis, GetFit, Manor,Celebrity Fight Night).
Attualmente è la principale conoscitrice dell’interazione tra la programmazione laser e la danza. ( Ferrari, Talz, Patek Philippe, Bartorelli )

Nel 2005 inizia la sua esperienza come insegnante di danza contemporanea presso Arte Danza Lecco, successivamente nel 2013 entra a far parte dell’associazione DanceSuisse, dove per tre anni consecutivi, tiene corsi professionali di danza classica e moderna. Dal 2018 collabora come docente di danza moderna alle Residenze Artistiche del Premio MAB e partecipa in qualità di coreografa al progetto Re-Star 2020. Dal 2019 insegna presso Studio Danza Arabesque tecnica classica, punte e repertorio. L’esperienza didattica e pedagogica maturata la coinvolge anche nel ruolo della giuria al Pollino Danza Festival, Festival Ballet, Festival Show.

Nello specifico, in qualità di docente, si occupa anche grazie alla poliedrica esperienza, per centri di formazione coreutica, italiani ed esteri, nel consolidamento delle basi accademiche utili al perfezionamento del percorso curricolare ed allo sviluppo del corredo utile alla miglior espressione della personalità artistica degli allievi, qualunque sia l’ambito stilistico di riferimento.

Negli ultimi anni approfondisce gli studi delle materie olistiche di benessere come Yoga, Reiki (secondo livello) e tecnica di respiro “Trasformational Breath”, di cui a breve diventerà facilitatrice certificata, dando un ulteriore contributo positivo, empatico e di supporto sia alla struttura che agli allievi.

Camillo Di Pompo

Solista del Teatro Alla Scala di Milano, Camillo Di Pompo, frequenta la scuola di ballo del Teatro Bolshoi di Mosca, e del Teatro alla Scala. Si diploma nel 1981 entrando subito a far parte del corpo di ballo del Teatro.

Debutta nello stesso anno come primo ballerino Il Buffone nel “Lago dei cigni” di Beriozoff, accanto a Paolo Bortoluzzi, Luciana Savignano, Anna Razzi, Peter Schaufuss, Marco Pierin, Shan Ghiserix, Fernando Buones.

Da allora prende parte a tutte le più importanti produzioni interpretando ruoli solistici e principali tra i quali:

Il Giullare “Lieb und Leid Laid” di Joseph Russillo; I Figli “Nido D’Aquila” di Louis Falco Con Louis Falco e Luciana Savignano; Il Gallo “Renard” di Vittorio Biagi; Alen “La Fille mal Gardée” di Heinz Spoerli, con Carla Fracci e Gheorghe Iancu; I Servi del Figlio “Il Figlio Prodigo” di George Balanchine con Patrik Dupond, Jean Charles Gil e Luciana Savignano;I Punk “Frankestein” di Wayne Eagling; Frizz – Danza spagnola – I tre Cinesi e infine il Nonno e Danza Araba “Schiaccianoci” di Rudolf Nureyev , con Rudolf Nureyev; Satie “Tout Satie” di Roland Petit; I cocchieri “Petrushka” di M.Fokine; Danza Esotica “La Sonnambula” di George Ballanchine; Sancho Panza – “Don Quixote” di Rudolf Nureyev; Passo a Tre “Balletto Imperiale” di George Balanchine; Amici di Franz “Coppelia” di Enrique Martinez; George Wilson “Il Grande Gatsby” di Andre Prokovsky; I Gatti e Carabos “Bella Addormentata” di Rudolf Nureyev; Solisti “La Fanciulla e la Morte” di Robert North;Il Re “Le Streghe di Venezia” di Mauro Bigonzetti; Assolo “Treze Gestos” di O.Roriz; Njegus “La Vedova Allegra” di Roland Hynd; Troy Game di Robert North; Puck “Sogno di una notte di mezza estate” di Robert de Woren; Magdaveya “Bayadere” di Natalia Makarova; I Militari+Acrobati “La Strada” di Mario Pistoni; Clowns “La Strada” di Mario Pistoni con Alessandra Ferri; Botton “Sogno di una notte di mezza estate” di George Ballachine con Roberto Bolle, Massimo Murru e Alessandra Ferri.

Nel 1986 è ammesso al Concorso di Varna categoria Senior, costretto a rinunciarvi per impegni lavorativi;

Balla come ospite in numerose trasmissioni televisive: Domenica In con Pippo Baudo; Serata D’onore Montecatini Terme, Chianciano ecc.

Crea La linea Deha Ballet per la Meeting Group Spa ricoprendo il ruolo di Direttore Creativo dal 2007 al 2020 ;

Attualmente Camillo Di Pompo è impegnato come Docente in varie scuole e corsi di avviamento professionale.

Direttore Artistico del Concorso DEHA BALLET COMPETITION;

Direttore Artistico DMP Dance Meeting Project;

Continua la sua attività in stage, workshop e giuria in numerosi concorsi e rassegne.

Cristina Sarasso

Si forma all’Accademia di Danza “Città di Vercelli” in danza classica e spagnola con gli insegnanti Pilar Sampietro e Ludmill Ciakalli.
A Milano si perfeziona in danza classica e moderna con gli insegnanti Wiebe Moeys , Prisca Picano, Marisa Caprara e Rosita Mariani e segue un corso di perfezionamento al Teatro Alla Scala; a Londra approfondisce le diverse tecniche, studiando con Raymond Chai, Renato Paroni, e contemporaneo al “The Place” ed al ” Laban Center “.
In giovane età partecipa a numerosi festival e rassegne, che la portano a viaggiare molto, in Italia ed all’estero, incrementando così le conoscenze tecniche della danza.
Nel 1998 è finalista all’ VIII° Concorso Internazionale di Danza “Città di Rieti”.
Nell’anno 2000 è a Bordeaux presso “Institute Supérieur d’ Art” diretto da Monica Panader.
Nel 2001 balla a Madrid per “Santamaria Compañia de danza” sotto la direzione artistica di Juan Carlos Santamaria, ricoprendo anche un ruolo principale nello spettacolo « El amor brujo », portato in tourne a Cipro per il Festival Internazionale “European Limassol” e al XVII festival internazionale “Madrid en danza” al Teatro Albeniz al fianco di Lienz Chang e Merche Esmeralda.
Nel 2004 lavora per la compagnia teatrale romana “La Chapliniana” diretta da Antonio Orfanò.
Nel 2005 conosce il particolare stile di Alessandra Costa e balla per lei in alcuni spettacoli: “Tre stanze” , “Ma quante storie” , “Perforbar”; inoltre inizia a collaborare con il gruppo musicale celtico « Alice Castle », come coreografa ed interprete di numerosi spettacoli.
Dal 2006 fa parte della Compagnia Arcadia di Milano, portando in scena spettacoli didattici.
Nel 2013 consegue la certificazione per l’insegnamento di Power Pilates.
Parallelamente alla carriera artistica ha realizzato attività d’ insegnamento rivolte sia a bambini che ad adulti a Madrid, a Vercelli presso l’Accademia di Danza, a Pavia presso « Idea Danza », a Novara presso “Centro Danza Buscaglia”, ad Arluno presso « D di Danza » ed « AccaDemia di Danza », come assistente della maestra Sabrina Bosco, a Milano presso « Dance Point », « Arcobalenodanza » e « Studio G ».
Ha lavorato come coreografa per diversi progetti, quali “Crescendo in musica” per la Fondazione LaVerdi, “Children Ballet in Theatre”, come docente per lo studio del repertorio classico per gli allievi delle scuole di Piemonte e Lombardia, ed a Mosca nel dicembre 2017.
A San Pietroburgo nel 2019 è docente nello stage internazionale Dance Advance.
Docente per la classe vivaio delle residenze artistiche di Premio MAB dal 2019.
Ultimo corso di aggiornamento per insegnanti effettuato nell’anno 2016 con la Maestra Anna Maria Prina.
Attualmente danza per la Compagnia Arcadia Productions in tournée in tutta Italia, svolge l’attività di insegnante di danza classica, sbarra a terra e tecnica punte.

Daniela Casagrande

Formatasi in tecnica classica e successivamente in tecnica contemporanea, tra Parigi, Barcellona e Milano si perfeziona nell’ambito dei programmi di aggiornamento MAB e consegue il Diploma professionale in Performing Arts presso l’Università di Oulu (Finlandia).
Danzatrice in Italia; Festival San Galgano in Danza – coreografa di M.Bittante, Festival teatro/azione InCostruzione “IL MURO, coreografa di F.Monteverde, “Il Collegio” – coreografa M. Bittante – Dancehaus (Milano), “Viva la Vita Gala by Phoo – Palagreberg – Bergamo, Yourdance Festival, produzioni “Nero”, “Rosso”, “Oro” ideati da Gisella Zilembo_EventiDanza per La Muratella Events, MonteBianco Ultra-Trail du Mont-Blanc. City Theater of Huittinen in “Vibrations”, Tampere Taalo (Finland); “Vitamore” presso Teatro Nazionale di Bucarest (Romania) per la chiusura del Semestre di Presidenza Europea dell’Italia 2015.
Dal 2012 al 2016 è insegnate ospite di tecnica e laboratorio contemporaneo presso il West Finland College, Huittinen, Finlandia, per i progetti intensivi di formazione coreutica internazionale, ricevendo relativa certifcazione professionale. Attraverso il circuito di GisellaZilembo_EventiDanza, è docente di tecnica contemporanea presso le Residenze Aristiche MAB dal 2011 al 2015, presso UNIMEIER (Università Medicina Integrata e Ricerca di Milano) nel programma “Tecniche Coreutiche applicate all’analisi antropologica e relazionale”. Collabora con Daniel Ezralow Edu Project 2013 e Parsons Intensive Italy, presso Teatro degli Arcimboldi nel 2014 e Antico Borgo la Muratella nel 2015, in qualità di insegnante esterna. Nel 2014 è docente accreditato presso l’università di Oulu, Finland, per gli insegnamenti di tecnica contemporanea e composizione di IPADD “International Performing and Dance Diploma”. Nel 2017 è docente di tecnica contemporanea presso la scuola Principessa Dancing School, Milano, sotto la direzione artistica del Maestro Roberto Fascilla. per il progetto Laboratorio. Docente di tecnica e coreografa contemporanea, 2018-19 nel progetto di sharing resources on performing arts con il teatro METTA Marie Eugenie Theater of the Assumption College di Manila, Filippine, diretto da Ana Valdes Lim.
Dal 2006 collabora, in veste di coreografa e stage manager in grandi eventi fashion con importanti marchi internazionali (per Wella, nelle diverse edizioni di COMOPROF, presso On Hair theater e il teatro del Palacongressi – Bologna, per Class TREND PREVIEWS – Firenze, Alternative Show – Royal Albert Hall – Londra, Colorcontouring Wella – Unipol Arena – Torino, Wella Studio – Milano, T&G Collection Presentation, TREND VISION AWARD Wella, GUESS Europe Line Meeting, ColorConturing Wella, Wella Masters – Roma, L’oreal Masters – Milano, Think Color Think Wella Tour 2018, Huawei, in qualità di responsabile della coreografa e assistente alla regia.
Collabora a progetti scientifci di ricerca in Francia e Italia relativi all’ambito Neurofsiologia e Musica, cattura del movimento, embodied movement.

Gaia Landoni

Formazione:

  • Diploma Alidanza per l’insegnamento della Danza Classica (I° e II° livello)
  • Attendance Certificate Modern Dance Academy (basic/medium e high level)
  • Attendance Certificate Cruisin’ Hip Hop School (I°/II°/III° livello)
  • Seminario Danza in Carrozzina Tecnica Freestyle (ins. Marilena Goria)
  • Seminario di Illuminotecnica Teatrale applicata allo Show Live, docente Salvatore Manganaro (Dir. Art. Aldo Masella)
    Coniuga una formazione coreutica a quella di stage management sotto la Direzione Artistica del M° Roberto Fascilla, già Direttore di alcuni fra i teatri più prestigiosi, come Teatro San Carlo di Napoli e Arena di Verona.

Esperienze Professionali:
Ballerina professionista (danza in compagnie come “FelixCompany” e “RareTracce”), si dedica all’attività di insegnamento sotto la direzione artistica di alcuni fra i più autorevoli maestri della danza, fra i quali il M° Roberth North e il M° Roberto Fascilla.
Come insegnante e coreografa collabora con importanti istituzioni nell’ambito dello spettacolo e delle realtà televise, quali Società Austriaca Milanese (Ballo delle Debuttanti), La7 (“Le Invasioni Barbariche”), reti mediaset (La5, Canale 5 “Bella più di Prima”), Teatro Manzoni (Rassegna Manzoni Cultura, intervista a Carla Fracci), Rhinos Milano (coreografie per il team di cheerleading della Prima Squadra).
E’ docente ospite in numerose scuole di danza del territorio nazionale con le quali collabora continuativamente durante l’intero anno accademico.
E’ presente in numerosi concorsi in qualità di membro giurato ed insegnante.

  • Dal 2001 ad oggi: insegnante di danza classica e modern dance presso Principessa dancing School di Milano (Dir. Art. M° Roberto Fascilla).
  • Dal 2006 ad oggi: Docente ed Esaminatrice nei corsi di formazione per insegnanti Modern Dance Academy.
  • Dal 2012 ad oggi: Docente di Modern Dance per le Residenze Artistiche MAB – Maria Antonietta Berlusconi (Dir. Artistica M° Roberto Fascilla/Org. Gisella Zilembo Eventi Danza).
  • Luglio 2012: direttrice artistica e docente (danza propedeutica e moderna) dei corsi di formazione per insegnanti “D’Anzikè”.
  • Agosto 2012: guest teacher (modern – jazz) presso “West Finland College For Performing Arts” (Huittinen, Finlandia).
  • Dal 2000 è docente di modern dance in numerosi eventi dedicati alla danza, fra i quali: “VacanzaStudio MDA” (dir. art. K.Tromboni) , “Danza in Calabria” (dir. art. A.Giovana), “MarcheDanza” (dir. art. R. North), Ezralow EduProject (org. Gisella Zilembo EventiDanza), “Your Dance Festival” (dir. art. R. Fascilla) , “Academeeting” (dir. art. R. Fascilla), “OrmeAseguire ed. Estiva” (dir. art. S. Campo e A. Giovana), “OrmeAseguire ed. Invernale” (dir. art. S. Campo e A. Giovana).
    Opera nell’ambito della direzione di palco per prestigiose realtà, fra cui:
  • “Premio MAB – Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani”, anche con interventi di docenza nell’ambito dei corsi di alta formazione chiamati “Residenze Artistiche”.
  • Gisella Zilembo EventiDanza, “Your Dance Festival”
  • “West Finland College for Performing Arts” – Huittinen
  • “DanzainFiera – Fiera Internazionale della Danza” – Fortezza da Basso – Firenze
  • D’Anzikè, “ConcorsoDanzainCalabria”, Calopezzati (CS)
  • “Cibus – Fiera Internazionale del Gusto” – Palacongressi di Parma – Brand “Pasta La Molisana”
  • “Discoradio Party”, Magazzini Generali di Milano
  • “Mediterranea” – Teatrului Naţional I.L. Caragiale, Bucarest – per l’Ambasciata d’Italia a Bucarest – org. Gisella Zilembo EventiDanza
  • “TAR Transcendence” – Palazzo Serbelloni, Milano – book’s guest curator and lead artist David Linch.
  • “The Golden Leaf-Watersong Episode” – CPR/Center of Performing Research – New York.
  • “Que Sal Mah Event” – GlassHouse – artistic director Litan Dotal – New York.
  • “Tiempo de Tango” – Teatro Arcimboldi, Milano – direttore artistico Miguel Anguel Zotto.
  • “Room 7” – Teatro Elfo Puccini, Milano – direttore artistico Luca Lisci.
  • “Billy Elliot – Musical” stag. 2017– Teatro di Varese e Palazzetto dello Sport di Brescia.

Nel ruolo di Stage Manager collabora ad alcune produzioni di carattere coreutico al Teatro Manzoni di Milano.
Dal 2016 al 2018 è assistente del M° Roberto Fascilla, Direttore Artistico di Principessa.

Jodi Goodman

Originaria di Boston, Massachusetts. Inizia giovanissima gli studi di danza classica. Si perfeziona nel Tip Tap, Modern Jazz, Afro e Contemporaneo con insegnanti di fama internazionale in tutti gli Stati Uniti.
Il suo percorso lavorativo inizia all’età di undici anni.
Durante la sua carriera ha lavorato con grandi coreografi in prestigiose produzioni di vario tipo: TV, Concerti, Teatro, Video e Spot Pubblicitari.
Quali: Michael Peters ( Michael Jackson); Vince Patterson ( Madonna); Tina Landon (Janet Jackson); Sean Cheeseman (SYTYCD); Marguerite Derricks (Superstars of Dance); Lavell Smith (Beyonce); Maurice Hines (Cotton Club); Paula Abdul ; Travis Payne ; Alex Magno ; Jeff Andrews ; Jerry Evans ; Rennie Gold ; Mic Thompson ; Frank Hatchett ; Lacy Phillips ; Daniel Tinazzi ; Luca Tommasssini.
Scelta da Franco Miseria arriva in Italia per la trasmissione” Fantastico 8” con Heather Parisi e Adriano Celentano. Durante la sua permanenza in Italia viene scelta per altre produzioni: “Sorrosi e Canzoni” con Milli Carlucci Coreografia di Steve La Chance; “Odiens” dove ricopre anche il ruolo di assistente, con Lorella Cuccarini coreografia Michele Assaf; Film “Aprile” di Nanni Moretti Coreografia Gino Landi; Video di Jovanotti (Scappa con me, Qui la festa e Con la mia moto) coreografia Michele Assaf; Spot pubblicitario “San Benedetto”.
Come assistente coreografo ha lavorato per la produzione di “Moulin Rouge” in Germania, per il concerto di “Sylvie Varton” in Francia e per gli “Oscars” negli Stati uniti.
Ha insegnato per anni in prestigiose Scuole come: Asociacion por la Danza, Spazio Danza, Madrid Dance Center (Madrid Spagna); Broadway Dance Center (Tokio, Giappone); IALS , Maison de la Danse, Opificio in Movimento (Roma, Italia); e in numerosi Stage in Italia, Giappone, Francia, Germania, Spagna, Canada e U.S.A.
Altamente rispettata come giudice e insegnante e invitata in molte competizioni di danza in Europa, America e Canada. Coordinatrice settore Modern Jazz del “Dance Meeting Project” e consulente creativa “Deha Ballet”.
Docente “M.A.S.” Milano
Risiede in Italia, e nonostante i suoi impegni continua a far conoscere il suo metodo di insegnamento.

Manuela Attardi

Di estrazione classica, si perfeziona in tecnica modern e Street (si diploma al MC Hip Hop SCHOOL diretta da Marisa Ragazzo e Omid Ighani). Diplomata nel 2020 al Corso di Formmazione presso TEATRO DELL’OPERA di Roma.
Direttrice Artistica e insegnante di Danza della Scuola Asd Lea Gym.
Abbina alla formazione coreutica quella teatrale (studia recitazione e dizione con Eduardo Fiorito e Cristiano Vaccaro; canto e teoria musicale con Gabriella Scalise).
E’ apprezzata performer e creativa in produzioni teatrali (THE ROOTS- Compagnia Uniti Indiversity; SURVIVING CARAVAGGIO- Comp.Il Sogno di Icaro; NON C’E’ TANGA CHE TENGA- Comp.Stelle dello spettacolo; STARLIGHT di Gennaro Guadagnuolo; ANIMA). NERO-BIANCO-ROSSO – Eventi Danza Gisella Zilembo. BUIO – TEATRO ZELIG – 140 Danza d’autore (Mirella Rosso). Televisive (NON E’ ITALIA1- FUSTI E FUSTACCI-GariTV; TRIBE AWARDS-MTV; EUROPALERMO-Rai 2; TOP OF THE POPS-Rai 2; DOMENICA IN-Rai 1; JOKE Teleroma56; LA SIGNORAINGIALLOROSSO- T9; FESTA ITALIANA-Rai1). Cinematografiche (attrice protagonista in Nomad TV di Luca Turco), musicali (LA VASCA- Alex Britti per Manetti Bros; IL MONDO GIRA ALLA ROVESCIA, Radici nel cemento, CI VUOLE CULO – David Colaiacomo per Manetti Bros), ADV (brand Cieloalto, ACI). Moda coreografa e danzatrice fashion show ACCADEMIA REALE DI MODA DI FRANCO REALE (Altaroma) e MODA E SHOW).
Coreografa FLASH MOB pe i LINFO AMICI.
Dal punto di vista didattico è partner di BAGS Entertainment e GisellaZilembo_EventiDanza (per gli eventi didattici ufficiali legati ai tour italiani di PARSONS DANCE e Compagnia di Danza di DANIEL EZRALOW.
E’ insegnante ospite presso il West Finland College e ad Academeeting (Eventi Danza di Gisella Zilembo).
E’ scelta come insegnante ospite per PARSONS INTENSIVE Italy dal 2015 (Taetro degli Arcimboldi – Milano).
E’ nell’organico doceti delle Residenze Artisiche MAB (Premio Internazionale di danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani).
Esaminatrice Settore Modern presso scuola di danza MOMENTO DANZA Roma.
Giuria e Docente Concorso NON SOLO DANZA (Vincenzo Macario).
Giuria tecnica programma televisivo PRODIGI.
Docente Street fusion presso Festiva dei Due Mari Sestri Levante.
Coniuga una solidissima base tecnica con estro e creatività in soluzioni performative originali. Il linguaggio Street è rielaborato in una fusion di grande impatto scenico, con particolare sensibilità artistica.

Valeria Pala

Formazione:

  • Teaching Diploma della Royal Academy of Dancing di Londra
  • Diploma come ballerina in Classical Ballet della Royal Academy of Dancing di Londra,
    con conseguimento del titolo di “Advanced 2”
  • Attestato in psicomotricità funzionale individuale e di gruppo
  • Seminario di Illuminotecnica Teatrale applicatta allo Show Live, docente Salvatore
    Manganaro (Dir. Art. Aldo Masella)
    Approfondisce la formazione classica secondo il metodo Vaganova con insegnanti di fama internazionale come la Maestra Gabriella Valenti e il Maestro Walter Venditti. Partecipa a numerosi stage in America, fra gli altri presso “Peridance Capezio Center” e “Step on Broadway”di New York.

Esperienze Professionali:
Ballerina professionista con esperienze sia teatrali (in compagnie come “Fuori Scena”, “Felix Company”, “Teatro dell’Opera di Milano” e “Complesso del Balletto Ambrosiano” diretta dal M° Walter Venditti ) che televisive (Canale 5”, Antenna 3” e “ Rete A”), si dedica all’attività di insegnamento sotto la direzione artistica di alcuni fra i più autorevoli maestri della danza, fra i quali il M° Roberto Fascilla e il M° Ludmill Cakalli.
Come coreografa collabora con importanti istituzioni nell’ambito dell’opera e dell’operetta, coreografando fra gli altri: “La Traviata”, “Aida”, “Rigoletto”, “Carmen”, “Don Giovanni”, “La Vedova Allegra”, “Il Paese dei Campanelli” e “Cin-Ci-Là”, portati in scena in alcuni prestigiosi teatri nazionali come: “Teatro Nuovo”, “Teatro San Babila”, “Rocchetta del Castello Sforzesco”, “Teatro Smeraldo”, “Teatro Ciak”, “Teatro Delle Erbe a Milano”, e inoltre “Giuditta Pasta” di Saronno, “Teatro Civico” di La Spezia, “Teatro delle Celebrazioni” di Bologna, “Teatro Besostri” di Mede, “Teatro della Concordia” di Venaria, “Teatro Nuovo” di Udine, “Teatro di Varese”, “Teatro Civico” di Vercelli, “Teatro Manzoni” di Monza.
E’ docente ospite in numerose scuole di danza del territorio nazionale con le quali collabora tenendo lezioni di danza classica, carattere e sbarra a terra.

Igal Perry – Fondatore e Direttore Artistico di Peridance Contemporary Dance Company e Peridance Capezio Center

Igal Perry, fondatore e direttore artistico della Peridance Contemporary Dance Company e del Peridance Capezio Center, è un coreografo, maestro di danza e insegnante di danza di fama mondiale. L’elegante coreografia di Mr. Perry, spesso in collaborazione con compositori contemporanei, è stata descritta come “benedettamente inventiva” (Jennifer Dunning, NYTimes). I suoi lavori sono stati ambientati in prestigiose compagnie ed eseguiti in rinomati festival tra cui Florence Dance Festival e Invito Alla Danza (Italia), Batsheva e Bat-Dor Dance Companies e il Karmiel Dance Festival (Israele), Ailey II e Complexions Contemporary Ballet (NYC) , Companhia de Danca de Lisboa (Portogallo) e Alberta Ballet (Canada). Quest’anno il suo nuovo lavoro Infinity sarà ambientato al San Jose Ballet.
Nato in Israele, Igal Perry ha iniziato la sua carriera di ballerino con Karmon, una compagnia di danza popolare. Successivamente è entrato a far parte della Bat-Dor Dance Company, dove ha lavorato con importanti insegnanti e coreografi tra cui Alvin Ailey, Benjamin Harkarvy, John Butler, Rudi Van Dantzig, Inesse Alexandrov, Paul Sanasardo e Lar Lubovitch. Al suo arrivo negli Stati Uniti, il signor Perry si è unito ai ballerini di Dennis Wayne come maestro di ballo e coreografo. In quel periodo, ha messo in scena il lavoro di John Butler per la NYC Opera, l’Opera di Monaco, il Caracas Ballet e il Teatro Alla Scala di Milano, dove ha anche diretto la prima mondiale dell’opera Paradise Lost di Krzysztof Penderecki. Dal 1981 al 1982, il signor Perry ha diretto il dipartimento di danza classica al Jacob’s Pillow. Nel 1983 ha lanciato la sua scuola di danza, Peridance Capezio Center, oggi una delle principali istituzioni di danza di New York City. Un anno dopo ha fondato la Peridance Contemporary Dance Company, per la quale ha coreografato oltre 50 opere, con esibizioni al BAM, al Joyce Theatre e al City Center.
Oltre alla sua lezione quotidiana al Peridance, il signor Perry è docente / coreografo ospite al Jacob’s Pillow Festival, alla Ailey School e al Marymount Manhattan College. Dal 1995, il signor Perry è insegnante ospite alla Juilliard School, dove ha messo in scena le sue voci intime e la canzone del lutto. I suoi impegni di insegnamento internazionali includono Scapino Ballet e Het National Ballet (Olanda), Laterna Magica e il National Ballet (Praga), Architanz (Tokyo), The Royal Ballet of Sweden e Balettakademien (Svezia), National Ballet of China e Kwang -Ju City Ballet Company (Corea).

Lorella Formica

Nata a Milano il 6/12/1961, si diploma al Teatro alla Scala di Milano nel 1980.
La filosofia professionale
Nei confronti del suo ruolo non si pone esclusivamente come un insegnante che tramanda la cultura , la tradizione e la tecnica del balletto classico, ma anche come educatrice, con una visione olistica che considera ogni allievo nella sua totalità e unicità, avendo cura di accompagnarlo alla scoperta e alla consapevolezza dei suo potenziale e dei suoi talenti, aiutandolo con partecipazione, comprensione , determinazione, fermezza , dolcezza e amore alla propria realizzazione in una circolarità che vede la propria realizzazione nella realizzazione dell’ altro.
Il percorso formativo racchiude nel suo compiersi, una serie di contenuti didattico- tecnici, culturali , pedagogici, educativi, etico- morali che ne fanno un bagaglio fortemente significativo sia per la formazione tecnico-artistica che per il percorso evolutivo di ogni allievo. Sono aspetti universali che possono essere applicati in ogni ambito e circostanza della vita, tra i quali: la disciplina, l’autodisciplina , il rispetto per se e per gli altri , l’ assumesi la responsabilità e responsabilizzarsi nei confronti degli altri , la condivisione, la partecipazione, la tenacia, la costanza, la pazienza, la determinazione , l ‘attenzione , l’ ascolto ,la fiducia e l’autostima.
Il Percorso professionale
Dal 1980 al 1989 fa parte del corpo di ballo del Teatro medesimo, sostenendo anche ruoli da solista.
In questi anni partecipa a numerose tourneè internazionali, ballando nei più prestigiosi Teatri del mondo e lavorando con coreografi e ballerini di fama mondiale (Carla Fracci, Rudolf Nureyev, Paolo Bortotoluzzi, Luciana Savignano, Julio Bocca, Margot Fontaine ecc.).
Dal 1990 al 1992 balla come solista nella compagnia di David Sutherland.
La sua carriera di insegnante inizia nel 1981. Insegna in diverse e prestigiose scuole di Milano e provincia; matura negli anni una grande esperienza nell’insegnamento della Danza Classica a tutti i livelli: amatoriale per bambini e adulti, accademico e per professionisti.
Dal 1998 al 2000 ha insegnato alla S.P.I.D. (Scuola Professionale Italiana Danza), seguito corsi per bambini dai quattro ai tredici anni e lezioni private.
Dal 2000 al 2003 ha insegnato al M.A.S. , dove ha seguito corsi per Professionisti e amatoriali e classico a ogni livello. Inoltre ha ricoperto i ruolo di docente dell’ Accademia TV Show.
Dal 2004 è Direttrice Artistica dell ‘Accademia di Danza della Scuola Palestra Azzurra. Responsabile di tutto il settore classico accademico e amatoriale.
Sensibile all aspetto evolutivo e psicologico dell allievo e per acquisire ulteriori strumenti per supportare ed accompagnare i ragazzi nel loro percorso didattico –educativo intraprende dal 2011 un percorso formativo come conseleur in Biotrancenergetica, che gli permette di aggiungere spessore al suo insegnamento.
Dal 2016 è Direttrice Artistica del nuovo progetto ENTRY MAS nella prestigiosa scuola Milanese MAS , percorso pre-accademico dedicato ai bambini dai 9 ai 13 anni ad alto spessore educativo e formativo.
Come ulteriore qualifica del già solido bagaglio professionale basato su una lunga esperienza di insegnamento a ogni livello, ha conseguito a giugno 2009 un prestigioso ed esclusivo Attestato di specializzazione e di merito nell’insegnamento della danza classico accademica rilasciato dall’Accademia del Teatro La Scala di Milano.
Titolo acquisito in un percorso di formazione biennale, con accesso , a seguito di concorso a numero chiuso, riservato esclusivamente a insegnanti già in possesso di un diploma qualificato di Danza.

Monica Cagnani

Inizia la sua formazione nel 1975 alla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala e presto partecipa ai balletti che il Teatro allestisce. Studia sotto la guida di famosi maestri (Ljuba Dobrievic, Isabella Glowaska, Annamaria Prina, Amelia Colombini, Ricardo Nunez, Rechard Lee, … ) .
Dal 1980 al 1985 partecipa al Festival di Nervi con la direzione di Mario Porcile. Continua la sua formazione con Jozo Borcic, primo ballerino dell’Opera di Zagabria, entrando nella sua compagnia come prima ballerina e successivamente come insegnante nella sua scuola. In concomitanza alla sua professione di ballerina approfondisce studi di pedagogia e anatomia applicata alla danza, elementi fondamentali per intraprendere il cammino d’insegnante.
Dal 1999 al 2003 è coordinatrice artistica dei gruppi partecipanti alla manifestazione Lombardia Danza organizzata in collaborazione con Regione Lombardia.
Dal 1999 ha la direzione di Teatro Oscar DanzaTeatro . Una realtà in Milano che offre formazione e produzione di spettacoli di Danza e di Teatro.
Il 7 dicembre 2009 riceve dal sindaco di Milano, Letizia Moratti, l’attestato di benemerenza civica “Ambrogino d’oro” attribuito alla Scuola di Danza del Teatro Oscar di Milano per il progetto educativo che sta alla base della scuola coniugato alla professionalità didattica.
Dal 2011 è membro del Consiglio Internazionale della Danza UNESCO.
Nel 2015 ottiene la certificazione del sistema di qualità ISO 9001:2015 e l’accreditamento ai servizi della formazione professionale di Regione Lombardia. Docente di tecnica accademica in stages estivi in varie regioni italiane.

Annamaria Grossi

Formazione:

  • Diploma Scuola del Teatro alla Scala di Milano.
  • Perfezionamento presso il Teatro Bolshoi di Mosca.
  • Prima Ballerina del Teatro alal Scala di Milano.
  • Vincitrice del Premio Positzno in Danza.
Esperienze Professionali:

Prima Ballerina del Teatro alla Scala di Milano, durante la sua carriera danza come protagonista i
principali ruoli del repertorio ballettistico internazionale: “Romeo e Giulietta”, “Coppelia”, “La Strada”, “La Fille Malgardèè”, “I Promessi Sposi”, “Oneghin”, “Serenade”, “Chaykovsky pas de deux”, “Dafne e Cloe”, “Don Chisciotte”, “Uccellino Blu”.

Nel corpo di Ballo del Teatro alla Scala danza accanto a Carla Fracci in importanti produzioni fra le quali “Le Perì” – “Giselle” – “Cenerentola”.

Durante la sua carriera lavora con alcuni fra i più importanti coreografi intarnazionali, fra i quali: Nureyev, Bortoluzzi, Balanchine, Cranko, Amodio, Sperli, Fascilla e Pistoni.

È docente ospite in numerose realtà di formazione coreutica nazionale e membro giurato in importanti concorsi nazionali ed internazionali.

Fra gli altri collabora con MAB “Premio MAB – Premio Internazionale di Danza Classica Maria Antonietta Berlusconi per i Giovani” ed è inoltre docente nell’ambito dei corsi di alta formazione chiamati “Residenze Artistiche” e legate al prestigioso Premio.

A Principessa insegna danza classica e repertorio.

Dott.ssa Laura Sgaragli

Formazione:

Comincia a frequentare, dall’età di sei anni, l’Accademia Nazionale di Danza di Roma-Istituto di Alta Formazione Coreutica dove studia ininterrottamente per 14 anni frequentando, parallelamente ai corsi di Danza Classica, corsi di Storia della Danza e del Costume, Danze Storiche (in particolare settecentesche e ottocentesche) Storia della Musica, Solfeggio, Anatomia e Fisiologia del Movimento, Spazio Scenico, e vi consegue la maturità nel Liceo Coreutico Sperimentale ad indirizzo Artistico nel 1981. Rimane poi nell’Accademia per i successivi Corsi di Avviamento Coreutico, e nel 1984 consegue il relativo Attestato e la conseguente abilitazione all’insegnamento della Danza e delle correlate materie teoriche da parte del Ministero della Pubblica Istruzione. Contemporaneamente ai Corsi di Avviamento, si iscrive alla facoltà di Lettere e Filosofia dapprima presso l’Università “La Sapienza” di Roma per poi trasferirsi all’Università di Padova per motivi di lavoro, dove, nell’anno accademico 1994-95 consegue la Laurea in Lettere con indirizzo Storia della Musica, con la tesi: “L’apporto di Piotr Ilych Tchaikovsky alla musica del Balletto Classico

Esperienza professionali:

Nel 1984 le viene affidata la direzione delle Scuole di Danza “Egilda Cecchini” con sedi a Mestre e a Padova.

Nel 1991 inaugura a Mestre la propria Scuola di Danza, il “CENTRO ELABORAZIONE DANZA” con la quale realizza le coreografie dei seguenti spettacoli, tutti basati su soggetti originali: “La mia Ombra”, “Due Punte di Sospetto”, “Galassia 410: Tersicore”, “Una nuova rotta per Tersicore”, “La fontana di Shas-Tar”, “Gli stati dell’animo”, “L’eclissi del drago”, “Notturno nella Cattedrale”, “La Scogliera”, “Dieci anni dopo”, il musical “Omaggio a Henry & Blake”, “Il dodicesimo flauto”, ”Le note di cristallo”, “Volgendo lo sguardo al passato, … ricordo”, “Aurora e l’enigma Faliero”, “Un’insolita Indagine”, gli ultimi tre utilizzando una nuova tecnica espressiva che coniuga Danza, Recitazione e Video, in collaborazione con Dosaka Maike, artista multimediale e nei quali attori e danzatori si alternavano in scena e nei video che fungevano da scenografia.

Partecipazioni televisive e a eventi pubblici:

Nel 1987 inizia una collaborazione con l’Assessorato al Turismo e Cultura del Comune di Venezia, per il quale cura delle coreografie in occasione di diverse edizioni del Carnevale di Venezia.

Nel febbraio del 1989 partecipa come danzatrice alla puntata di carnevale di “Biberon” su RAIUNO.

Nel luglio 1990 è chiamata come “maitre de ballet” presso l’Hotel Cipriani alla Giudecca a Venezia in occasione di un convegno organizzato dall’Associazione Bancari Francesi.

Nel 1995 è ospite con una sua coreografia alla trasmissione di RAIUNO “UtileFutile”. Il quel periodo inizia anche la collaborazione con l’organizzazione del trofeo “Stefania Rotolo” e con il suo patron Lillo Busuito.

Sempre nel 1995 partecipa con le sue allieve alle tre serate di “Stelle sull’Acqua”, ancora su RAIUNO con la conduzione di Carmen Russo e le coreografie di Enzo Paolo Turchi.

Nel 1999 è chiamata dal Comune di Venezia per condurre corsi di Danza ed Espressione Corporea alla Ludoteca “La Luna nel Pozzo” di Venezia, incarico che le viene rinnovato l’anno successivo e ancora nel 1999, con la Compagnia “La Corte delle Fate” porta in scena lo spettacolo teatrale “Il sogno del Marinaio” di Fernando Pessoa, per la regia di Ilinca Gheorghiu, rappresentato all’auditorium Santa Margherita di Venezia ed al Teatro Dei Rinnovati di Asolo (TV).

Nel 2001 danza, su propria coreografia, “Il Respiro del Mare”, spettacolo multimediale, presentato nella Sala Volpi del Palazzo del Cinema di Venezia.

Tra le diverse attività del 2002, a luglio, coreografa i brani del 3° Concerto “Omaggio alla Musica nell’Intermezzo d’Estate”, tenuto dall’Orchestra Filarmonica Nazionale di Kisinev (Repubblica Moldava), sotto la direzione del maestro Roberto Salvalaio.

In qualità di danzatrice e attrice collabora nel febbraio 2004 con l’Associazione “Il filo della memoria” per la realizzazione di “Applause, applause: questa sì che è vita!” per la regia di Anna da Malta al “Circolo Artistico di Venezia” presso il Palazzo delle Prigioni. Replicherà la performance a marzo dell’anno successivo sempre al Palazzo delle Prigioni.

Ancora nel 2004 cura le coreografie e dirige il corpo di ballo per la manifestazione “Per il loro sorriso” tenuta a Sibenik (Croazia) e presentata da Kristha mentre a novembre partecipa come danzatrice alle riprese del film “Casanova”, prodotto dalla Touchstone Pictures per la regia di Lasse Hallstrom, nella scena del gran ballo a Palazzo Ducale in occasione del Carnevale di Venezia.

Nel giugno 2008 viene invitata dal Comune di Venezia a presentare il video tratto dallo spettacolo “Aurora e l’Enigma Faliero” alla Scuola dei Calegheri di Venezia.

Nel marzo 2009, in occasione del Convegno “Matematica e Cultura” all’auditorium S. Margherita di Venezia, coreografa “Dianaballo” lirica numerica per Quartetto d’Archi, Quartetto di Ottoni, voce recitante e sei ballerini. Lo spettacolo è stato poi replicato a settembre presso l’Università di Ingegneria di Ancona per la cerimonia di apertura dell’anno accademico.

Sempre nel 2009 è chiamata a dirigere le coreografie della Convention Finmeccanica tenutasi a Tessera (VE) e presentata da Jerry Scotti

Nel gennaio 2010, sempre con l’associazione “Palladium” coreografa lo spettacolo “Il colore del suono improvviso” presso la Fondazione Cini all’Isola di S. Giorgio di Venezia, mentre il 25 agosto partecipa come danzatrice all’opera “La Traviata” messa in scena al Teatro dei Rinnovati di Siena con l’Accademia Musicale Chigiana per la regia di Gianluigi Gelmetti e le coreografie di Alfonso Paganini.

Nel settembre 2011 partecipa alla produzione “Time Travel – Historia Magistra Vitae”, laboratorio in costume a cura dell’Associazione Bridging Ages su richiesta dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Nel settembre 2012 realizza le coreografie di “Per Amore e per Arte” nel Salone delle Feste di Ca’ Rezzonico a Venezia in collaborazione con l’Associazione Palladium e il quartetto d’archi del Conservatorio di Venezia.

Con la “Compagnia Instabile” per la regia di Fabrizio Murtas, nel giugno 2013 ha realizzato le coreografie della commedia musicale “La seconda volta” che ha visto numerose repliche in diverse città.

Nell’aprile del 2016 realizza le coreografie di “Time Travel” presso la Sala degli Specchi di Ca’ Zenobio a Venezia e successivamente quelle de “Il Combattimento di Tancredi e Clorinda” messo in scena al Conservatorio di Musica “Benedetto Marcello” di Venezia, e replicato il mese successivo al Piano Nobile di Ca’ Mocenigo – Museo del Costume di Venezia. 

Con l’associazione “Sul Filo della Memoria” nel maggio 2017 partecipa alla commedia “Se avessi fatto Dexter” per la regia di Federico Corda, in scena al teatro a l’Avogaria di Venezia.

A febbraio 2018, nell’ambito delle manifestazioni per il Carnevale di Venezia coreografa “La Casa delle Girandole” per la regia di Antonella Barina presso l’Ateneo Veneto con la partecipazione dell’attrice teatrale Maria Pia Colonnello.

Riconoscimenti:

Nel 1988 è finalista per la coreografia al Premio Internazionale “Beato Angelico” presso il Teatro Comunale di Rieti.

Nell’agosto del 2000, crea per Giorgia Bogoni, la coreografia “Cercami”, con la quale la danzatrice vince un premio al Trofeo “Stefania Rotolo”, al “Teatro della Verdura” di Palermo, trasmesso da RAIUNO con la conduzione di Michele Cocuzza.

Tra il 2001 ed il 2003, alle edizioni della °Vetrina Coreografica Città di Olbia” tenute al Teatro Comunale di Porto Rotondo, riceve numerosi premi, tra cui quello per la “Migliore Coreografia stile Musical” ed quello per la “Migliore Coreografia Solista stile Musical”.

Collaborazioni:

Dal 1986 al 1997 collabora con il Liceo Classico “Franchetti” di Mestre per gli allestimenti di numerosi spettacoli classici dei quali cura le coreografie, all’Istituto di Cultura “S. Maria delle Grazie”, tra cui: “Antigone”, “Ifigenia in Aulide”, “D’Annunzio 1904”, “La figlia di Iorio”, “Edipo Re”, “Le nuvole” di Aristofane, per la regia di Roberto Milani.

Dal 2005 al 2010 collabora stabilmente per i movimenti coreografici con “Musica in Maschera” alla Scuola Grande di S. Giovanni Evangelista a Venezia.

Dal 2007 ad oggi sviluppa una serie di lezioni multimediali su una ventina di temi relativi alla Storia della Musica applicata alla Danza in varie città d’Italia: Avigliana (TO), Sestriere (TO), Olbia (SS), Marina di Pietrasanta (LI), San Galgano (SI), Miramare di Rimini (RN), Dalmine (BG), Chianciano Terme (SI), Rimini, Spinetta Marengo (AL), Galliera Veneta (PD) e Cittadella (PD), prima in collaborazione con M.A.B. e successivamente anche con AUSER a.p.s. e l’Università Popolare dell’Alta Padovana.

Dal 2010 ad oggi è inserita nell’organico docenti della Residenza Artistica M.A.B. “Modern Dance Training”, in collaborazione con Gisella Zilembo EventiDanza.

Danilo Spada

Formazione

  • Docteur de recherche en Psychologie – dottore di ricerca (con meriti all’eccellenza per la ricerca scientifica), presso la Faculté des Sciences Humaines, Université de Nanterre – Paris X, France
  • Dottore di ricerca in Psicobiologia (magna cum laude), presso Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Milano, Italia
  • Laurea specialistica in Filosofia con indirizzo psicologico (magna cum laude), presso Università degli Studi di Milano
  • Diploma di composizione per Big Band, presso CDM (Centro didattico musicale), Milano, direzione Maestro Filippo Daccò
  • Diploma inferiore di sassofono, Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano

Esperienze Professionali

  • Dal 2015 ad oggi è Docente a contratto di Psicologia della Musica, Psychologie de la performance, Psychologie évolutioniste, Neuroscience de la musique. Presso Università di Pavia, Université de Montbéliard Franche-Comté, Université de Dijon.
  • Dal 2007 è ricercatore e sviluppatore per progetti di ricerca rivolti a riabilitazione motoria di pazienti colpiti da ictus, stimolazione cognitivo-motoria di pazienti affetti da Alzheimer’s, valutazione e discriminazione precoce di demenze Alzheimer vs. fronto-temporali, performance di musicisti professionisti, educazione speciale per bambini con impianto cocleare. Attualmente principal investigator per l’Università di Pavia e CRAMS di Lecco in Progetti Interreg Italia-Svizzera (BrainArt e City4Care), coopera con il Centre mémoire CHUV Lausanne. Ha cooperato con Université de Bourgogne UFR Sciences humaines, Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, Teatro alla Scala di Milano, Dipartimento di Scienze e Tecnologie biomediche – Facoltà medicina e chirurgia – Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Medicina Chirurgia e Neuroscienze – Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Psicologia – Università Cattolica di
    Milano, Dipartimento di Psicologia – Università degli Studi Milano-Bicocca, Conservatorio G. Verdi – Milano, Brain Tuning (www.braintuning.fi) funded by the NEST (New and Emerging Science and Technology) program of the European Commission.
  • Dal 2006 è Docente in seminari accademici per studenti universitari, compositori, musico-terapeuti, musicisti e danzatori.
  • E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche nazionali ed internazionali; ha collaborato come autore a diversi progetti editoriali.
  • Dal 2002 ad oggi partecipa a congressi e conferenze come relatore: Forum Alzheimer (Lugano), Denkfest (Mannheim), NeuroTech Symphony Symposium (Lausanne), La Caravane de la mémoire (Stanford, Palo Alto – USA), BrainArt conference (Lecco), Milano Music Week (Milano), la Settimana della Cultura (Sacile), Symposium Alzheimer (Reims), Convegno DSA in Musica (Pavia), Conference of Music-therapy (Torino), 30th Conference of Physical and Rehabilitation Medicine SOFMER (Montpellier), 16th World Congress of Psychophisiology (Pisa), Festival della Scienza (Genova).
  • Dal 2004 al 2008 è ricercatore assegnista presso Istituto di Psicologia della Facoltà medica dell’Università degli studi di Milano, direzione prof. Marco Poli,
  • Dal 2005 al 2011 cura la Redazione e consegna alla stampa dei contributi scientifici per la rivista italiana Ricerche di Psicologia, Dipartimento di Psicologia, Università Cattolica di Milano, Professor A. Antonietti
  • Dal 1990 al 2004 è docente di musica, saxofono jazz, musica d’insieme e improvvisazione presso diversi istituti pubblici e privati del nord Italia.
  • Dal 1998 ad oggi è sassofonista in diverse formazioni di Jazz (duo, quartetto, quintetto e Big Band), di Blues e Gospel; Turnista presso studi di registrazione e trasmissioni televisive.

   
Maria Antonietta Berlusconi Association - P.IVA: 06797480966


Copyright © 2022 | All images and content on this site are copyrighted | Privacy policy ITPrivacy policy ENCookie policy IT - Cookie policy EN
Developed by WebMarketingPlanners